REGOLAMENTO A.P.S. UNI OSTIA

Università di Promozione Culturale e Solidale – No Profit

X Municipio di Roma Capitale

Il presente Regolamento d’attuazione dello Statuto dell’Associazione di Promozione Sociale (A.P.S.) UNI OSTIA, in vigore dal 1° marzo 2017, costituisce parte integrante dello Statuto stesso.

Art.1 Sigla e sede

A) La sigla UNI OSTIA sta per Università di Promozione Culturale e solidale.

B) Il logo è costituito da un sole stilizzato di colore arancio con al centro una pennellata di colore verde dei pini e una di colore blu del mare, elementi che caratterizzano il territorio di appartenenza.

C) La sede locale delle attività è sita presso l’Istituto Comprensivo di Via Mar dei Caraibi 30/32.

Art.2 Adesioni

L’adesione all’Associazione prevede il versamento di una quota annuale, che dà diritto a partecipare alle attività culturali e ludico-ricreative previste nel programma delle iniziative di UNI OSTIA, compresa la frequenza a due corsi didattici per quadrimestre. 

La quota di adesione a UNI OSTIA garantisce, altresì, ai soci la copertura assicurativa RCT ed Infortuni relative alle attività svolte nell’ambito dell’Associazione stessa. 

Tale quota è personale, non trasmissibile né rimborsabile.

Art.3 Associati

Si considerano associati di UNI OSTIA:

A) Soci fondatori: sono i firmatari dell’Atto Costitutivo dell’Associazione.

B) Soci ordinari: tutti coloro che sono iscritti in regola col pagamento della quota annuale (v. Statuto artt. 11 e 12).

C) Soci sostenitori: sono coloro che versano su base volontaria la quota prevista dalle iscrizioni o una quota maggiore a titolo di donazione (v. Statuto art.13); i soci docenti che prestano la loro opera con volontaria rinuncia al rimborso spese. 

D) Soci onorari: sono coloro che avendo acquisito particolari meriti (v. Statuto art.14) sono nominati tali dall’Assemblea Generale su proposta del Consiglio Direttivo. 

E) Soci docenti: sono coloro che esplicano attività di docenza nei corsi deliberati dal Consiglio Direttivo (v. Statuto art.15).

F)  I Soci ordinari e i Soci fondatori possono presentare parenti, amici, simpatizzanti che verranno ammessi a fruire di tutte le attività extracorsuali, previo versamento di una quota annuale, comprensiva della copertura assicurativa, che verrà stabilita dal Consiglio Direttivo anno per anno.

Art.4 Assemblea Generale

E' costituita da tutti i Soci in regola con la quota associativa annuale e viene convocata almeno una volta all’anno (v. Statuto artt. 22 - 32).

Commissione elettorale: 

A) In caso di elezioni l’Assemblea Generale nomina il Presidente del seggio elettorale e altri 3 componenti la commissione e norma le votazioni come da Statuto (v. Statuto art. 29).

B) Per la partecipazione, è ammessa una sola delega ad altro socio (v. Statuto art. 26). 

C) I soci docenti che non hanno versato la quota associativa possono parteciparvi senza diritto di voto.

Art.5 Consiglio Direttivo

A) Viene convocato dal Presidente ogni qualvolta se ne ravvisi la necessità o con le altre modalità previste dallo Statuto (v. Statuto artt. 33 - 42). 

B) Il Consiglio Direttivo ha una durata triennale ed è rinnovabile, ma ciascun membro può decadere prima della scadenza naturale, quando venga a mancare la condizione di Socio UNI OSTIA (v. Statuto art.37). 

C) Ciascun membro con incarichi previsti nello Statuto (v. Statuto art. 42) può costituire gruppi di lavoro formati da alcuni membri del direttivo stesso e avvalersi della collaborazione di persone esterne, esperte e qualificate in determinati argomenti. Le stesse possono essere anche invitate, senza diritto di voto, al Consiglio Direttivo.

Art.6 Gruppi di Lavoro

Sono aggregazioni di Soci che, in spirito di puro volontariato, si assumono il compito di proporre e realizzare attività in uno dei settori delle attività associative (viaggi, partecipazione a spettacoli, momenti di intrattenimento, ecc.) concordate con il Consiglio Direttivo stesso. 

Art.7 Norme didattiche

A) I corsi ed i laboratori, per essere considerati tali, devono prevedere da min. 6 a max. 12 lezioni a quadrimestre, anche con docenti diversi 

B) Ogni Socio è libero di scegliere e partecipare a qualsiasi corso o laboratorio tra quelli proposti, fino ad un massimo di 4 (2 per ciascun quadrimestre). I corsi che si svolgono in entrambi i quadrimestri valgono per due.

C) Il docente può, in accordo col Consiglio Direttivo e col Direttore dei corsi, stabilire un numero massimo o minimo di studenti presenti in aula.

D) Per l’attivazione del corso, in ogni caso, il numero di iscritti non può essere inferiore a 5. 

E) Per agevolare la scelta consapevole di ciascun Socio ai corsi, è ammessa la presenza occasionale in aula, previa autorizzazione della segreteria ed apponendo la sua firma sul foglio presenze. 

F) Sono ammesse, sempre previa autorizzazione della Segreteria, una lezione di prova anche per i non iscritti, dopodiché la persona deve recarsi in Segreteria a regolarizzare la propria posizione. 

G) Ciascun Socio può frequentare ulteriori corsi oltre ai quattro previsti, pagando una quota aggiuntiva stabilita dal Consiglio Direttivo di anno in anno e previa disponibilità di posti in aula. 

H) Dopo tre assenze ingiustificate dal corso, il Socio potrà essere depennato dal registro firme e tale posto si renderà disponibile per altri Soci. 

I) L’ingresso nelle aule è consentito 15 minuti prima dell’inizio delle lezioni e l’uscita entro e non oltre l’orario delle lezioni stesse. 

J) Qualora per ragioni non prevedibili un corso, regolarmente attivato, dovesse esaurirsi in modo anticipato non è prevista alcuna restituzione della quota associativa o aggiuntiva ai soci coinvolti, ma in accordo con la Commissione didattica si troverà idonea soluzione alternativa. 

Art.8 Docenti 

I Soci docenti sono coloro che svolgono attività didattica volontaria (v. Statuto art. 15). Possono ricevere, su delibera del Consiglio Direttivo, una quota a titolo di rimborso delle spese sostenute per l’attività di docenza (come ad esempio, per: le spese di trasporto, l’acquisto di materiale didattico, il numero di presenze di allievi in aula, etc.). 

Art.9 Assistenti 

Qualunque Socio può richiedere di prestare la sua opera volontaria e gratuita a supporto della Segreteria, o altre attività specifiche dell’Associazione. 

Il Consiglio Direttivo si farà carico di riconoscere e presentare tali Soci all’Assemblea Generale. 

Art.10 Attività extracorsuali

Sono tutte le attività sociali, ricreative e culturali che UNIOSTIA promuove durante l’Anno Accademico, in aggiunta ai corsi quadrimestrali o annuali. Alcune di queste attività possono prevedere costi aggiuntivi. 

 

Scarica qui la versione in pdf del Regolamento